DELLA TORRE

opere 1969 - 1990

All'ombra del fiume.
Il luogo siderale della pittura di Della Torre.

Testo in catalogo di Elisabetta Longari

<< [.] La pittura come luogo, appartato e segreto, di gestazione oscura e di trasformazione dell'invisibile che appena si affaccia al mondo visibile, c'è un senso intimo e nel contempo cosmico, animistico, dalla natura prevalentemente immersiva, ma c'è anche qualcosa di lunare, di stellare, di siderale, introdotto, come una lente, da quella distanza partecipe che è la posizione di Della Torre nei confronti della realtà. Il carattere polivalente di questa pittura è un attestato della complessità. Le superfici, solo apparentemente pacate, sono invece sempre cariche di scatti vitali>>

1/2

Testo in catalogo

Elisabetta Longari

<<...La capacità mitopoietica dell'immaginazione, ecco il luogo al cuore del quale Della Torre, senza clamore, conduce l'osservatore, in un percorso attivo, contagioso.Innesca una catena di movimenti la pittura di Della Torre, e per questo la si ama. Allontana l'inflazione delle immagini stereotipate, scarta, porta altrove e perciò le si è grati.In un luogo altro ed alto....>>

Catalogo in galleria

Copyright 2012 Galleria Marini s.a.s di Patrizia Maria Marini P. IVA 07904200966